x
Eventi in programma   |  

 

domenica 27 novembre
- ore 11:00 -

Sorprese della Tuscia:
le sale magnifiche
di Palazzo Altieri

Una stupefacente e inattesa sequenza di sale magnifiche si apre a sinistra e a destra di un “Salone degli Avi” a chi varchi la soglia di un austero palazzo signorile che troneggia nel centro di Oriolo Romano.
È "il palazzo Santacroce (poi Altieri), edificato nel corso degli anni 1578-1585 per volontà di Giorgio III Santacroce quale fondatore, e di suo figlio Onorio III che ha nel tempo proseguito la realizzazione del palazzo la cui costruzione corrisponde ai diversi periodi di presenza delle tre famiglie storicamente proprietarie del palazzo: i Santa Croce dalla fondazione 1578 al 1604, gli Orsini dal 1604 al 1671, gli Altieri dal 1671 al 1971 [...]"
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 3 dicembre
- ore 15:45 -

Alle origini di Roma cristiana:
Santi Silvestro e Martino ai Monti

Si innalza solenne sul colle Oppio la basilica dei Santi Silvestro e Martino ai Monti, edificata nel IV secolo da papa Silvestro su un terreno donato dal presbitero Equizio.
Il Titulus Equitii, esplorabile al di sotto della basilica, conserva le tracce di un edificio del III secolo in parte adattato alle esigenze del culto cristiano, dedicato alla “Vaergine Maria Gaudiam Cristianorum” e successivamente ricordato solo come “titulus Equitii” o “titulus Silvestri” e al quale, solo nel V secolo, si sarebbe aggiunta la dedica a san Martino di Tours ...
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

domenica 4 dicembre
- ore 11:15 - 

Splendori di marmo:
Palazzo Altemps e i capolavori
del Museo Nazionale Romano

Una dimora rinascimentale - fatta edificare nel secondo Quattrocento da Girolamo Riario e quindi acquistata e abbellita un secolo più tardi dal cardinale Marco Sittico Altemps - divenuta una delle meravigliose sedi del Museo Nazionale Romano
Palazzo Altemps è custode di splendidi marmi, già oggetto di ammirazione dei protagonisti del Grand Tour: pezzi d'eccezione appartenuti ad alcune fra le più prestigiose raccolte della Roma seicentesca.
Biglietto di ingresso gratuito per l'apertura nella prima domenica del mese - Assenza di barriere architettoniche
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

sabato 10 dicembre
- ore 12:00 - 

"Van Gogh"
in mostra
a Palazzo Bonaparte

"Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita, dall’8 ottobre 2022 Palazzo Bonaparte ospita la grande e più attesa mostra dell’anno dedicata al genio di Van Gogh. Attraverso le sue opere più celebri - tra le quali il suo famosissimo Autoritratto (1887) - sarà raccontata la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Nato in Olanda il 30 marzo 1853, Vincent Van Gogh fu un artista dalla sensibilità estrosa e dalla vita tormentata. Celeberrimi sono i suoi attacchi di follia, i lunghi ricoveri nell’ospedale psichiatrico di Saint Paul in Provenza, l’episodio dell’orecchio mozzato, così come l’epilogo della sua vita, che termina il 29 luglio 1890, a soli trentasette anni, con un suicidio: un colpo di pistola al petto nei campi di Auvers [...]
La mostra di Roma, attraverso ben 50 opere provenienti dal prestigioso Museo Kröller Müller di Otterlo - che custodisce uno dei più grandi patrimoni delle opere di Van Gogh - e tante testimonianze biografiche, ne ricostruisce la vicenda umana e artistica, per celebrarne la grandezza universale [...]".
Posti disponibili esauriti - Per inserirsi nella lista di attesa inviare una mail a info@bellezzadellarte.it indicando il numero di posti richiesti e un recapito cellulare
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

venerdì 16 dicembre
- ore 19:15 - 

"Van Gogh"
in mostra
a Palazzo Bonaparte

"Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita, dall’8 ottobre 2022 Palazzo Bonaparte ospita la grande e più attesa mostra dell’anno dedicata al genio di Van Gogh. Attraverso le sue opere più celebri - tra le quali il suo famosissimo Autoritratto (1887) - sarà raccontata la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Nato in Olanda il 30 marzo 1853, Vincent Van Gogh fu un artista dalla sensibilità estrosa e dalla vita tormentata. Celeberrimi sono i suoi attacchi di follia, i lunghi ricoveri nell’ospedale psichiatrico di Saint Paul in Provenza, l’episodio dell’orecchio mozzato, così come l’epilogo della sua vita, che termina il 29 luglio 1890, a soli trentasette anni, con un suicidio: un colpo di pistola al petto nei campi di Auvers [...]
La mostra di Roma, attraverso ben 50 opere provenienti dal prestigioso Museo Kröller Müller di Otterlo - che custodisce uno dei più grandi patrimoni delle opere di Van Gogh - e tante testimonianze biografiche, ne ricostruisce la vicenda umana e artistica, per celebrarne la grandezza universale [...]".
Posti limitati e in esaurimento - Pagamento anticipato
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 17 dicembre
- ore 10:30 -

Splendori nascosti:
Palazzo della Cancelleria.
Visita con permesso speciale

Un permesso speciale per varcare la soglia del Palazzo della Cancelleria, proprietà della Santa Sede (già sede della Cancelleria Apostolica e, attualmente, dei più alti tribunali ecclesiastici), e per rileggere la storia e le vicende artistiche che hanno interessato una delle più ambiziose residenze cardinalizie della città papale.
Scadenza prenotazioni e pagamento entro e non oltre domenica 11 dicembre
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva completa (con informazioni costi e IBAN) e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

venerdì 30 dicembre
- ore 16:45 - 

"Van Gogh"
in mostra
a Palazzo Bonaparte

"Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita, dall’8 ottobre 2022 Palazzo Bonaparte ospita la grande e più attesa mostra dell’anno dedicata al genio di Van Gogh. Attraverso le sue opere più celebri - tra le quali il suo famosissimo Autoritratto (1887) - sarà raccontata la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Nato in Olanda il 30 marzo 1853, Vincent Van Gogh fu un artista dalla sensibilità estrosa e dalla vita tormentata. Celeberrimi sono i suoi attacchi di follia, i lunghi ricoveri nell’ospedale psichiatrico di Saint Paul in Provenza, l’episodio dell’orecchio mozzato, così come l’epilogo della sua vita, che termina il 29 luglio 1890, a soli trentasette anni, con un suicidio: un colpo di pistola al petto nei campi di Auvers [...]
La mostra di Roma, attraverso ben 50 opere provenienti dal prestigioso Museo Kröller Müller di Otterlo - che custodisce uno dei più grandi patrimoni delle opere di Van Gogh - e tante testimonianze biografiche, ne ricostruisce la vicenda umana e artistica, per celebrarne la grandezza universale [...]".
Posti disponibili esauriti - Per inserirsi nella lista di attesa inviare una mail a info@bellezzadellarte.it indicando il numero di posti richiesti e un recapito cellulare
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

venerdì 6 gennaio
- ore 11:30 - 

"Van Gogh"
in mostra
a Palazzo Bonaparte

"Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita, dall’8 ottobre 2022 Palazzo Bonaparte ospita la grande e più attesa mostra dell’anno dedicata al genio di Van Gogh. Attraverso le sue opere più celebri - tra le quali il suo famosissimo Autoritratto (1887) - sarà raccontata la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Nato in Olanda il 30 marzo 1853, Vincent Van Gogh fu un artista dalla sensibilità estrosa e dalla vita tormentata. Celeberrimi sono i suoi attacchi di follia, i lunghi ricoveri nell’ospedale psichiatrico di Saint Paul in Provenza, l’episodio dell’orecchio mozzato, così come l’epilogo della sua vita, che termina il 29 luglio 1890, a soli trentasette anni, con un suicidio: un colpo di pistola al petto nei campi di Auvers [...]
La mostra di Roma, attraverso ben 50 opere provenienti dal prestigioso Museo Kröller Müller di Otterlo - che custodisce uno dei più grandi patrimoni delle opere di Van Gogh - e tante testimonianze biografiche, ne ricostruisce la vicenda umana e artistica, per celebrarne la grandezza universale [...]".
Posti limitati - Pagamento anticipato
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità" - A seguire, effettuare il pagamento utilizzando le coordinate bancarie indicate nella scheda descrittiva e inviarne notifica a info@bellezzadellarte.it

 

 

 

 

sabato 7 gennaio
- ore 18:00 - 

"Van Gogh"
in mostra
a Palazzo Bonaparte

"Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita, dall’8 ottobre 2022 Palazzo Bonaparte ospita la grande e più attesa mostra dell’anno dedicata al genio di Van Gogh. Attraverso le sue opere più celebri - tra le quali il suo famosissimo Autoritratto (1887) - sarà raccontata la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Nato in Olanda il 30 marzo 1853, Vincent Van Gogh fu un artista dalla sensibilità estrosa e dalla vita tormentata. Celeberrimi sono i suoi attacchi di follia, i lunghi ricoveri nell’ospedale psichiatrico di Saint Paul in Provenza, l’episodio dell’orecchio mozzato, così come l’epilogo della sua vita, che termina il 29 luglio 1890, a soli trentasette anni, con un suicidio: un colpo di pistola al petto nei campi di Auvers [...]
La mostra di Roma, attraverso ben 50 opere provenienti dal prestigioso Museo Kröller Müller di Otterlo - che custodisce uno dei più grandi patrimoni delle opere di Van Gogh - e tante testimonianze biografiche, ne ricostruisce la vicenda umana e artistica, per celebrarne la grandezza universale [...]".
Posti disponibili esauriti - Per inserirsi nella lista di attesa inviare una mail a info@bellezzadellarte.it indicando il numero di posti richiesti e un recapito cellulare
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

domenica 15 gennaio
- ore 15:00 -

Splendori nascosti:
Villa Blanc
Visita con permesso speciale

Un permesso speciale per varcare la soglia di Villa Blanc: la dimora che il barone Alberto Blanc (1835-1904), senatore del Regno dal 1892, si fece realizzare nell'area di una vigna sulla via Nomentana acquistata nel 1893.
Una residenza splendida, comprensiva dell'edificio della Villa, complessi minori e serre, distribuiti in un parco di 39.000 mq.
Acquistata dalla LUISS Business School nel 1997, dal 2011 è stata sottoposta a un impegnativo lavoro di restauro e ristrutturazione con i quali sono tornati a splendere, in una rinnovata funzione, tutti gli ambienti, tra i quali la magnifica Sala da Ballo e il Giardino d'Inverno.
Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva


Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-