x
Eventi in programma   |  

 

sabato 21 maggio
- ore 18:00 - 

Tramonto barocco:
Borromini.
Le inquietudini del genio

Francesco Borromini (1599-1667), originario di Bissone, si trasferì a Roma nel 1619 ed elesse la città papale a patria d'adozione. Qui trascorse una vita solitaria, scarna di vicende esteriori eclatanti, totalmente dedita a una sola grande passione: l’architettura.
Un itinerario di visita per riscoprire alcune delle più suggestive aree della città - qualificate, direttamente o indirettamente, dal genio del barocco - e per riavvicinarci a una complessa personalità da un'angolazione meno ovvia: le relazioni intessute, le ambite commissioni, le crisi interiori, i giudizi dei contemporanei.
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

domenica 22 maggio
- ore 12:30 - 

Splendori nascosti: 
la Serra Moresca di Villa Torlonia

"Progettato intorno al 1839 dall’architetto veneto Giuseppe Jappelli, il complesso della Serra Moresca di Villa Torlonia torna alla sua originaria bellezza dopo due fasi di restauro. La prima, tra il 2007 e il 2013, ha riguardato il recupero dell’edificio da una condizione di fortissimo degrado, con un ripristino fedele dell’assetto originario, sia nella parte strutturale che in quella decorativa. Nella seconda fase, da poco conclusa, oltre a ulteriori interventi conservativi sulla Serra, si è invece provveduto all’allestimento e messa in esercizio dell’intero complesso come spazio museale [...]".
Posti limitati - Utilizzo obbligatorio di mascherina (chirurgica o FFP2 )
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

sabato 28 maggio
- ore 11:10 -

"Donatello, il Rinascimento"
in mostra a Firenze
Fondazione Palazzo Strozzi

"Dal 19 marzo 2022 Fondazione Palazzo Strozzi e Musei del Bargello presentano Donatello, il Rinascimento, una mostra storica e irripetibile che mira a ricostruire lo straordinario percorso di uno dei maestri più importanti e influenti dell’arte italiana di tutti i tempi, a confronto con capolavori di artisti come Brunelleschi, Masaccio, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Raffaello e Michelangelo.
A cura di Francesco Caglioti e concepita come un’unica mostra su due sedi, Palazzo Strozzi e Museo Nazionale del Bargello, il progetto nasce come una celebrazione di Donatello in dialogo con musei, collezioni e istituzioni di Firenze e di tutto il territorio italiano oltre che tramite fondamentali collaborazioni internazionali [...]".
Posti limitati - Utilizzo obbligatorio di mascherina (chirurgica o FFP2) - Pagamento anticipato
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva, leggere attentamente tutte le indicazioni e cliccare su "Date e prenotabilità"


 

 

 

sabato 28 maggio
- ore 15:10 -

"Donatello, il Rinascimento"
in mostra a Firenze
Fondazione Palazzo Strozzi

"Dal 19 marzo 2022 Fondazione Palazzo Strozzi e Musei del Bargello presentano Donatello, il Rinascimento, una mostra storica e irripetibile che mira a ricostruire lo straordinario percorso di uno dei maestri più importanti e influenti dell’arte italiana di tutti i tempi, a confronto con capolavori di artisti come Brunelleschi, Masaccio, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Raffaello e Michelangelo.
A cura di Francesco Caglioti e concepita come un’unica mostra su due sedi, Palazzo Strozzi e Museo Nazionale del Bargello, il progetto nasce come una celebrazione di Donatello in dialogo con musei, collezioni e istituzioni di Firenze e di tutto il territorio italiano oltre che tramite fondamentali collaborazioni internazionali [...]".
Posti limitati - Utilizzo obbligatorio di mascherina (chirurgica o FFP2) - Pagamento anticipato
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva, leggere attentamente tutte le indicazioni e cliccare su "Date e prenotabilità"


 

 

 

domenica 29 maggio
- ore 16:30 -

Vertigini barocche:
Sant'Andrea della Valle

Primo manifesto delle spettacolari rappresentazioni illusionistiche del linguaggio barocco: è la vertiginosa Gloria del Paradiso affrescata da Giovanni Lanfranco nella cupola di Sant'Andrea della Valle , librata sui pennacchi con gli Evangelisti dipinti dal Domenichino (autore anche degli affreschi del catino absidale con Storie di sant'Andrea).
Un percorso denso di fascino nella storia della chiesa dell'ordine dei Teatini, attraverso le vicende architettoniche e decorative cui presero parte i più grandi nomi dell'arte del Seicento.

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 4 giugno
- ore 10:15 -

Splendori nascosti:
gli Oratori del Celio.
Visita con permesso speciale

Percorsa la salita di San Gregorio, si staglia, solenne e maestosa, la facciata della chiesa di San Gregorio Magno. Poco discosti, in uno spazio separato da una cancellata, sono tre piccoli oratori dedicati ai santi Andrea, Silvia, Barbara, custodi di preziose memorie storiche e di un ciclo decorativo a fresco eseguito nel primo Seicento, cui presero parte, tra gli altri, Guido Reni, Domenichino, Giovanni Lanfranco, Sisto Badalocchio.
Un raffinato documento d’arte, tuttora oggetto di vivace dibattito critico, immerso nella cornice naturalistica di un giardino da cui godere una  - sempre suggestiva - veduta del Palatino.
Posti limitati
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

domenica 5 giugno
- ore 11:15 - 

Splendori di marmo:
Palazzo Altemps e i capolavori
del Museo Nazionale Romano

Una dimora rinascimentale - fatta edificare nel secondo Quattrocento da Girolamo Riario e quindi acquistata e abbellita un secolo più tardi dal cardinale Marco Sittico Altemps - divenuta una delle meravigliose sedi del Museo Nazionale Romano
Palazzo Altemps è custode di splendidi marmi, già oggetto di ammirazione dei protagonisti del Grand Tour: pezzi d'eccezione appartenuti ad alcune fra le più prestigiose raccolte della Roma seicentesca.
Ingresso gratuito per l'apertura nella prima domenica del mese - Assenza di barriere architettoniche
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

domenica 5 giugno
- ore 15:15 - 

Splendori di marmo:
Palazzo Altemps e i capolavori
del Museo Nazionale Romano

Una dimora rinascimentale - fatta edificare nel secondo Quattrocento da Girolamo Riario e quindi acquistata e abbellita un secolo più tardi dal cardinale Marco Sittico Altemps - divenuta una delle meravigliose sedi del Museo Nazionale Romano
Palazzo Altemps è custode di splendidi marmi, già oggetto di ammirazione dei protagonisti del Grand Tour: pezzi d'eccezione appartenuti ad alcune fra le più prestigiose raccolte della Roma seicentesca.
Ingresso gratuito per l'apertura nella prima domenica del mese - Assenza di barriere architettoniche
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

sabato 11 giugno
- ore 17:45 - 

"Superbarocco.
Arte a Genova
da Rubens a Magnasco"
in mostra alle Scuderie del Quirinale

"La mostraSuperbarocco. Arte a Genova da Rubens a Magnasco coprodotta e progettata insieme alla National Gallery di Washington, l’unico museo pubblico americano, con la speciale collaborazione del Comune e dei Musei di Genova, racconta e celebra lo straordinario periodo del Barocco genovese.
La mostra è curata da Jonathan Bober, a capo del Department of Old Master Prints della National Gallery di Washington, da Piero Boccardo, già direttore del genovese Palazzo Rosso e fra i massimi esperti mondiali della materia e da Franco Boggero storico dell’arte ed esperto di pittura ligure del Cinquecento e del Seicento. Il percorso espositivo ripercorre, attraverso un corpo di circa 120 opere, provenienti dalle maggiori istituzioni italiane e americane e da prestigiose collezioni private, questo periodo straordinario di esplosione artistica e di fioritura economica della Superba Genova [...]".

Utilizzo obbligatorio di mascherina (chirurgica o FFP2) - Pagamento anticipato
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva, leggere attentamente tutte le condizioni per partecipare alla visita e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

domenica 12 giugno
- ore 10:15 -

Splendori nascosti:
gli Oratori del Celio.
Visita con permesso speciale

Percorsa la salita di San Gregorio, si staglia, solenne e maestosa, la facciata della chiesa di San Gregorio Magno. Poco discosti, in uno spazio separato da una cancellata, sono tre piccoli oratori dedicati ai santi Andrea, Silvia, Barbara, custodi di preziose memorie storiche e di un ciclo decorativo a fresco eseguito nel primo Seicento, cui presero parte, tra gli altri, Guido Reni, Domenichino, Giovanni Lanfranco, Sisto Badalocchio.
Un raffinato documento d’arte, tuttora oggetto di vivace dibattito critico, immerso nella cornice naturalistica di un giardino da cui godere una  - sempre suggestiva - veduta del Palatino.
Posti limitati 
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

venerdì 24 giugno
- ore 18:00 - 

"Superbarocco.
Arte a Genova
da Rubens a Magnasco"
in mostra alle Scuderie del Quirinale

"La mostraSuperbarocco. Arte a Genova da Rubens a Magnasco coprodotta e progettata insieme alla National Gallery di Washington, l’unico museo pubblico americano, con la speciale collaborazione del Comune e dei Musei di Genova, racconta e celebra lo straordinario periodo del Barocco genovese.
La mostra è curata da Jonathan Bober, a capo del Department of Old Master Prints della National Gallery di Washington, da Piero Boccardo, già direttore del genovese Palazzo Rosso e fra i massimi esperti mondiali della materia e da Franco Boggero storico dell’arte ed esperto di pittura ligure del Cinquecento e del Seicento. Il percorso espositivo ripercorre, attraverso un corpo di circa 120 opere, provenienti dalle maggiori istituzioni italiane e americane e da prestigiose collezioni private, questo periodo straordinario di esplosione artistica e di fioritura economica della Superba Genova [...]".

Utilizzo obbligatorio di mascherina (chirurgica o FFP2) - Pagamento anticipato
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva, leggere attentamente tutte le condizioni per partecipare alla visita e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-