x
Visite guidate   |  



L'evento: Tramonto barocco: Borromini. Le inquietudini del genio
Dove: da piazza Farnese a piazza dell'Oro
Con: Susanna Falabella
Quando: sabato 21 maggio

prenotazione obbligatoria (cliccare su "Date e prenotabilità")

Francesco Borromini (1599-1667), originario di Bissone, si trasferì a Roma nel 1619 ed elesse la città papale a patria d'adozione. Qui trascorse una vita solitaria, scarna di vicende esteriori eclatanti, totalmente dedita a una sola grande passione: l’architettura. Lo studio indefesso dei modelli del passato e l'inesausta ricerca applicata all’elaborazione progettuale, si concretarono in opere d'avanguardia, in cui la povertà dei materiali impiegati fu nobilitata da una tecnica, sapientemente dominata, appresa in giovane età nel cantiere del Duomo di Milano.
Dal felice esordio accanto a Carlo Maderno, nei lavori conclusivi della nuova San Pietro, e dalle prime conflittuali collaborazioni con il coetaneo Gian Lorenzo Bernini, alla conquista delle commissioni autonome, sino agli ultimi sofferti lavori, l’attività borrominiana si esplicò attraverso un percorso tutt’altro che agevole, reso arduo dalle difficoltà degli incarichi ricevuti e inasprito dalle rivalità professionali nel competitivo ambiente romano.

Un itinerario di visita indirizzato a riesaminare alcune delle più suggestive aree della città, qualificate, direttamente o indirettamente, dal magistero del grande architetto e, insieme, un percorso finalizzato a riavvicinarci a una complessa personalità da un'angolazione meno ovvia: le relazioni intessute, le ambite commissioni, le crisi interiori, i giudizi dei contemporanei.
Il percorso si snoderà intorno ad alcuni nodi nevralgici di un’intensa vicenda artistica e umana, con partenza a piazza San Girolamo della Carità - associata al ricordo di san Filippo Neri che vi fondò il primo nucleo dell’Oratorio cui sarebbe stata legata una parte importante della vita e dell’opera borrominiana (l’impegno pluridecennale per l'Oratorio
dei Filippini) – e conclusione dinanzi alla basilica di San Giovanni dei Fiorentini, dove riposa il corpo del genio del Barocco.

Susanna Falabella

Visita guidata + servizio noleggio auricolari per l'ascolto a distanza: 11,00 euro soci e studenti fino a 26 anni di età; 13,00 euro non soci.
Appuntamento: in piazza Farnese (guardando l'ingresso del palazzo, lato destro), alle ore 17:45.
Durata della visita: 2h e 15' ca.

Nota sul percorso di visita: inizio del percorso alla chiesa di S. Girolamo della Carità e conclusione in piazza dell'Oro, davanti alla basilica di San Giovanni dei Fiorentini.
 

RINNOVO QUOTA ASSOCIATIVA
N.B.
Chi dovesse rinnovare la quota associativa (15,00 euro) potrà effettuare il rinnovo in questa occasione utilizzando, se lo desidera, la visita omaggio (in questo caso la quota da consegnare in busta chiusa sarà: 15,00 euro rinnovo quota associativa + 0,00 visita omaggio).

Per chi desidera effettuare il pagamento tramite bonifico (non è obbligagorio: è possibile effettuare il pagamento in contanti il giorno stesso consegnando cortesemente,, però, la quota esatta).
COORDINATE BANCARIE

Destinatario: Susanna Falabella - via Genova 18; 00184 Roma
Banca: UniCredit
IBAN: IT50L0200805203000400965863
Importo: 11,00 euro (visita socio); 13,00 euro (visita non socio); 15,00 (rinnovo quota associativa).
Causale: 
pagamento n. visita socio/visita non socio /rinnovo quota associativa.

▲ Chiudi
Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-