x
Eventi in programma   |  

 

venerdì 13 aprile
- ore 19:00 - 

Roma in viaggio.
Vedute di città - reali e immaginarie - 
per i viaggiatori del Grand Tour

Quinto appuntamento del ciclo "Incontro ai Capolavori", sul tema “Viaggi a Roma di Grandi Maestri”: un percorso in sei tappe nella storia delle arti alla ricerca di quelle impronte e di quei riflessi che più significativamente sono originati da indimenticate esperienze romane di artisti "forestieri".
Dalle “impronte” del gotico rintracciabili nel superbo catalogo di architetture e sculture – comprensive di un poetico Presepe - licenziate da Arnolfo di Cambio per la Roma tardo duecentesca, ai “riflessi” nel ritorno classico di un estremo, imprevedibile Renoir, oltre la bruciante esperienza della ‘rivoluzione’ impressionista ...
Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

sabato 28 aprile
- ore 10:30 -

Il Convento della Trinità dei Monti:
gli incanti - nascosti - del Pincio.
Visita con permesso speciale

Addossato al fianco di una chiesa che domina dall’altura del Pincio l’affaccio su piazza di Spagna, eppur sconosciuto ai più: è il convento della Trinità dei Monti , sede, dal 1828 della comunità religiosa del Sacro Cuore (e dalla scuola annessa). Una visita con permesso speciale per scoprire gli incanti – nascosti – del Pincio: le anamorfosi di François Nicéron ; la meridiana catottrica di Emmanuel Maignan; le Nozze di Cana dipinte nel refettorio da Andrea Pozzo.
Prenotazioni entro e non oltre giovedì 26 aprile, complete dei nominativi dei singoli partecipanti corredati dei rispettivi estremi di un documento di identità (numero, luogo e data del rilascio) da inviarsi a info@bellezzadellarte.it e specifica di eventuali partecipanti minorenni
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

venerdì 11 maggio
- ore 19:00 - 

Ritorno al classico.
Renoir: oltre l'Impressionismo

Ultimo appuntamento del ciclo "Incontro ai Capolavori", sul tema “Viaggi a Roma di Grandi Maestri”: un percorso in sei tappe nella storia delle arti alla ricerca di quelle impronte e di quei riflessi che più significativamente sono originati da indimenticate esperienze romane di artisti "forestieri".
Dalle “impronte” del gotico rintracciabili nel superbo catalogo di architetture e sculture – comprensive di un poetico Presepe - licenziate da Arnolfo di Cambio per la Roma tardo duecentesca, ai “riflessi” nel ritorno classico di un estremo, imprevedibile Renoir, oltre la bruciante esperienza della ‘rivoluzione’ impressionista, passando per: le fascinazioni antiquarie che nutrono il raffinato repertorio decorativo messo in opera dal Pintoricchio nelle cappelle gentilizie di importanti basiliche e nell’appartamento Borgia in Vaticano ...
Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva
Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-