x
Eventi in programma   |   Novembre 2020 - Anticipazioni Dicembre 2020

 

sabato 28 novembre
- ore 18:00 - 

"Lo spazio della luce:
Piero della Francesca"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

domenica 29 novembre
- ore 16:30 - 

"Lo spazio della luce:
Piero della Francesca"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

sabato 5 dicembre
- ore 9:30 -

"Bansky.
A Visual Protest"
in mostra al Chiostro del Bramante

"Oltre 100 opere, in un percorso espositivo rigoroso, raccontano il mondo di Bansky.
All’interno dell’architettura cinquecentesca del Chiostro del Bramante, a Roma, trova spazio l’artista “sconosciuto” che ha conquistato il mondo grazie a opere intrise di ironia, denuncia, politica, intelligenza, protesta.
Da Love is in the Air a Girl with Balloon; da Queen Vic a Napalm, da Toxic Mary HMV, dalle stampe realizzate per Barely Legal, una delle più note mostre realizzate, ai progetti discografici per le copertine di vinili e CD [...]"
Rinviata a data da destinarsi per chiusura dello spazio espositivo stabilita da DPCM 03.11.2020
Consultare la scheda descrittiva
 

 

 

sabato 5 dicembre
- ore 18:00 - 

"Intersezioni fiamminghe:
tra Jan van Eyck e Hans Memling"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

domenica 6 dicembre
- ore 16:30 - 

"Intersezioni fiamminghe:
tra Jan van Eyck e Hans Memling"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

sabato 12 dicembre
- ore 18:00 - 

"Attenzione ai dettagli (!):
Antonello da Messina"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

domenica 13 dicembre
- ore 16:30 - 

"Attenzione ai dettagli (!):
Antonello da Messina"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

sabato 19 dicembre
- ore 18:00 - 

"Incantevole grazia:
Botticelli"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

domenica 20 dicembre
- ore 16:30 - 

"Incantevole grazia:
Botticelli"

video-conferenza del ciclo
"Rinascimento incantevole.
Storie e percorsi di rinascita
nella pittura del Quattrocento"

Una civiltà artistica splendida: è quella che, nel Quattrocento, fiorisce in Italia e, in parallelo, ma con esiti assai diversi, nel nord Europa, nei territori delle antiche Fiandre.
Una convenzione storiografica, le cui radici affondano in un tempo distante almeno cinque secoli, consente ancora, legittimamente, di denominare tale età “Rinascimento”, intendendo indicare, con questo termine, non già una “resurrezione” - rispetto a una presunta “morte”, o quantomeno “decadenza” dell’arte -, quanto piuttosto un “rinnovamento”.
E rinnovamento fu. Anzitutto attraverso la possibilità di riprodurre razionalmente il mondo visibile con l’ausilio di uno strumento scientifico: la prospettiva; di rappresentare la figura umana consegnandole una nuova fisicità ed espressività; di utilizzare il valore della luce non più soltanto per evocare la trascendenza ma per costruire lo spazio tangibile; di sperimentare nuovi procedimenti tecnici che potessero garantire la restituzione più veridica del reale nell’infinità varietà dei suoi particolari [...]

Lezione on line sulla piattaforma Jitsi Meet
Prenotazione e invio della ricevuta del pagamento tramite bonifico a info@bellezzadellarte.it entro le ore 13:00
Per le modalità di prenotazione, consultare la scheda descrittiva completa e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-