x
Eventi in programma   |   Marzo 2020 - Anticipazioni Aprile 2020

 

venerdì 27 marzo
- ore 10:45 -

La Roma di Raffaello.
Splendori nascosti:
Villa Lante al Gianicolo.
Visita con permesso speciale

Un permesso speciale per visitare Villa Lante al Gianicolo  e per riscoprire il fascino della Roma  di Raffaello.
La magnifica struttura venne edificata nel primo Cinquecento per Baldassarre Turini (1486-1543), datario del pontefice Leone X, su progetto di Giulio Romano e con la partecipazione, per la parte decorativa, di Vincenzo Tamagni da San Gimignano, Polidoro da Caravaggio, Maturino da Firenze, con funzione di "rifugio estivo": luogo di meditazione e riunione per il Turini e i suoi facoltosi e colti ospiti.
Dopo alterne vicende e vari passaggi di proprietà, nel 1950 la Villa è stata acquistata dalla Fondazione Institutum Romanum Finlandiae e, sottoposta a numerosi interventi di restauro, è stata restituita al suo originario splendore e a una destinazione d'uso coerente a quella originaria.
Rinviata, in rispetto delle disposizioni del DPCM 8 marzo 2020
Consultare la scheda descrittiva
 

 

 

 

 

sabato 28 marzo
- ore 10:45 -

Splendori nascosti:
Sant'Eligio degli Orefici.
La segreta proporzione di Raffaello.
Visita con permesso speciale

"La Compagnia degli Orefici costruì a S. Eligio una Chiesa e l’adornò con pitture, immagini, porte, marmi, e con ogni altro ornamento”: così recita l’iscrizione, posta nell’architrave del portale di accesso al piccolo edificio religioso dedicato al santo patrono degli orefici, iscrizione che riferisce di una vicenda storico-architettonica, critico attributiva e conservativa tanto affascinante quanto poco conosciuta.
Un permesso speciale: un'occasione preziosa per varcare la soglia di un raffinato documento dell’architettura del primo Cinquecento, la cui genesi è legata al nome di Raffaello e alle attività della prestigiosa, antichissima “Università e Nobil Collegio degli Orafi, Gioiellieri, Argentieri dell’Alma Città di Roma” che, tuttora, ha qui la sua sede.
Rinviata, in rispetto delle disposizioni del DPCM 8 marzo 2020

Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

domenica 29 marzo
- ore 15:45 -

Alle origini di Roma cristiana:
il Mausoleo di Santa Costanza

Perfetta armonia  - di spazi, forme, elementi scultorei, decorazioni musive - scolpita nella luce che filtra da 12 antiche finestre: è la percezione che restituisce l'interno del Mausoleo di Santa Costanza, tra i più antichi edifici cristiani conservatisi.
Fondato da Costantina (o Costanza), figlia dell'imperatore Costantino, intorno alla metà del IV secolo d.C., il mausoleo è ancora leggibile nella struttura e nella gran parte delle decorazioni originarie: una maestosa rotonda coperta da una cupola di 22,50 metri di diametro, circondata da un deambulatorio ritmato da 12 coppie di colonne di spoglio e coperto da una stupefacente volta rivestita di mosaici che reinventano iconografie classiche per veicolare i messaggi della nuova fede.
Rinviata a data da destinarsi in rispetto delle disposizioni del DPCM 8 marzo 2020
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

 

 

sabato 4 aprile
- ore 15:20 -

"Raffaello"
in mostra alle
Scuderie del Quirinale

"Le Scuderie del Quirinale presentano, dal 5 marzo al 2 giugno in collaborazione con la Galleria degli Uffizi, la mostra RAFFAELLO, curata da Marzia Faietti e Matteo Lafranconi con il contributo di Vincenzo Farinella e Francesco Paolo Di Teodoro.
Una mostra monografica, con oltre duecento capolavori tra dipinti, disegni ed opere di confronto, dedicata a Raffaello nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all'età di appena 37 anni.
L'esposizione, che trova ispirazione particolarmente nel fondamentale periodo romano di Raffaello che lo consacrò quale artista di grandezza ineguagliabile e leggendaria, racconta con ricchezza di dettagli tutto il suo complesso e articolato percorso creativo attraverso un vasto corpus di opere , per la prima volta esposte tutte insieme [...]"
Posti disponibili esauriti 
Consultare la scheda descrittiva
 

 

 

 

 

venerdì 17 aprile
- ore 19:00 - 

La sfida del colore veneto:
Sebastiano del Piombo
in gara con Raffaello

Quarto appuntamento di un nuovo ciclo di incontri dedicato a "Il Magnifico Rinascimento: l'età dell'oro nella Roma di Raffaello".
In occasione dell’aprirsi dell’anno 2020, in cui si celebreranno ovunque nel mondo i 500 anni dalla morte dell'artista, si intende rendere omaggio al suo genio e alla Roma che lo ospitò e che tanto sarebbe stata magnificata dalla sua opera, dalla capacità concepire nei suoi cantieri un formidabile modello d’impresa destinato a una fortunata eredità (la bottega – appunto - di Raffaello) e, non da ultimo, dalla bellezza della sua arte “divina”.

Posti limitati e in esaurimento - Prenotazione impegnativa
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-