x
Visite guidate   |  

L'evento: Alle origini di Roma cristiana: Sant'Agata dei Goti
Dove: via Mazzarino 16
Con: Susanna Falabella
 Quando: domenica 8 settembre

prenotazione obbligatoria (cliccare su "Date e prenotabilità")

Defilata rispetto ai i più frequentati percorsi di visita, quasi nascosta al passo di chi percorra via Mazzarino per una sin troppo discreta facciatina settecentesca: è la chiesa di Sant'Agata dei Goti che però tradisce nel titolo, e nella struttura, memoria delle sue antichissime origini, all'alba della Roma cristiana
Fondata nel V secolo dal Fulvio Ricimero, console di origine gota dell'Impero d'Occidente, e dedicata alla santa di origine catanese, la chiesa divenne il polo di aggregazione della comunità di Roma aderente all'arianesimo. Precomente acquisito al culto cattolico per iniziativa di papa Gregorio Magno nel 592, tra il tardo Medioevo e l'età moderna l'edificio primitivo sarebbe andato incontro a una serie di interventi di ristruttuazione e abbellimento che ci avrebbero consegnato la veste attuale: oltre la soglia del primo portone, il magnifico quadriportico con pozzo cinquencentesco e, a seguire, l'invaso ecclesiale ritmato in tre navate, pavimentato in parte in stile neocosmatesco e impreziosito dall'elegante ciborio del XII secolo.
Un percorso dedicato a un'affascinante sopravvivenza della prima era cristiana, incastonata come un gioiello - e felicemente sopravvissuta - nel suggestivo rione Monti

Susanna Falabella



Costo della visita (comprensivo del servizio noleggio auricolari per l'ascolto a distanza per gruppo composto da un minimo di 10 persone): soci 10,00 euro; non soci 12,00 euro; studenti fino a 26 anni di età 5,00 euro.
Offerta libera per l'illuminazione della chiesa.
Durata della visita: 2h circa.
Appuntamento: in via Mazzarino, davanti alla facciata della chiesa, alle ore 16:45.

▲ Chiudi
Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-