x
Visite guidate   |  



L'evento: Maestoso custode di vita cortese: Castello Orsini Odescalchi a Bracciano
Dove: via del Lago, 2 - Bracciano 
Con: Susanna Falabella
Quando: domenica 18 ottobre mattina (posti disponibili in esaurimento) - posti limitati a 10 partecipanti per gruppo

Prenotazione obbligatoria (cliccare su "Date e prenotabilità") completa dei seguenti dati da inviare a info@bellezzadellarte.it: nominativi dei singoli partecipanti con relativi recapiti telefonici e notifica del pagamento effettuato tramite bonifico

Un imponente maniero, svettante per oltre 30 metri su uno sperone roccioso che ne condiziona, insieme ad antiche preesistenze (la Rocca dei Prefetti di Vico), l'impianto planimetrico irregolare: è il Castello Orsini Odescalchi, tra le più affascinanti e meglio conservate dimore rinascimentali d'Europa.

La sua articolata vicenda costruttiva  - documentata in una parimenti complessa storia critico attributiva -  iniziava nel 1470 per volontà di Napoleone Orsini, Capitano Generale della Chiesa, proseguiva con il di lui figlio Gentile Virginio e procedeva per sussulti, dopo una brusca parentesi determinata dalla confisca del Castello da parte del papa Alessandro VI Borgia, per definirsi nel corso del Cinquecento con interventi indirizzati a ingentilirne la possente mole dotandola di interni preziosamente affrescati e arredati.

Nel 1696, il passaggio del Castello agli Odescalchi - famiglia di antiche origini comasche assurta a rango di nuovo prestigio con l'elezione di un suo componente al soglio papale (Innocenzo XI, 1676-1689) -, segnava l'avvio di una nuova stagione e poneva le premesse del destino attuale della dimora: sopravvissuta, infatti, a numerose traversie - l'occupazione napoleonica, una temporanea cessione ai Torlonia - che avrebbero potuto compromettere la leggibilità della sua veste originaria, le sue porte venivano aperte al pubblico nel 1952 per desiderio del principe Livio IV Odescalchi.
A questi è dedicata Fondazione oggi responsabile di una costante, attenta opera di tutela e valorizzazione: ciò che consente di effettuare un itinerario inusitato nella bellezza, incantata da un tempo remoto entro le mura di un maestoso custode di vita cortese.

Susanna Falabella

Costo visita + servizio noleggio auricolari:  13,50 euro soci e studenti fino a 26 anni di età; 15,50 euro non soci.
Biglietto di ingresso: 8,50 euro.

Appuntamento: a Bracciano, nell'area antistante l'ingresso al Castello, varcato l'accesso in via del Lago, alle ore 10:15
Per raggiungere Bracciano in auto: dal Grande Raccordo Anulare il Castello dista circa 30 minuti. E' possibile raggiungere Bracciano utilizzando la SS 2 bis - Cassia Veientana, la SS 1 Aurelia o l'Autostrada Roma Civitavecchia uscita Cerveteri.
Per raggiungere il Castello con il trasporto pubblico: Castello Orsini Odescalchi è comodamente raggiungibile da Roma anche con il treno, utilizzando la linea ferroviaria con partenza dalla stazione Ostiense; dalla stazione di Bracciano il Castello dista soltanto 500 mt circa (10 minuti a piedi).


COORDINATE BANCARIE
Destinatario: La Bellezza dell’Arte – via Pietro Cossa, 13; 00193 Roma
Banca: Credito Valtellinese
IBAN: IT15M0521603206000000000443
Importo: 22,00 soci; 24,00 non soci x n. ...
Causale: pagamento n. ..  biglietto + servizio auricolari + visita guidata Castello Orsini Odescalchi del 18/10/2020

▲ Chiudi
Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-