x
Visite guidate   |  



L'evento: Alle origini di Roma cristiana. La Basilica di San Clemente: rivelazioni dal sottosuolo
Dove: via di San Giovanni in Laterano
Con: Susanna Falabella
 Quando: domenica 15 aprile

prenotazione obbligatoria entro 24h dalla visita (cliccare su "Date e prenotabilità")

Nella valle tra l’Esquilino e il Celio, sulle rovine di una basilica del IV secolo devastata dalle invasioni normanne di Roberto il Guiscardo del 1084, papa Pasquale II (1099-1118) fece erigere una nuova basilica: impreziosita, nell’immediato, da un superbo mosaico absidale - denso di messaggi simbolici - e, alla distanza, dalla decorazione a fresco della Cappella di Santa Caterina, eseguita nel primo Quattrocento da Masolino da Panicale (1383-1447).

La rivelazione del passato dimenticato di San Clemente, avveniva a partire dalla metà del XIX secolo quando il padre domenicano Joseph Mullooly avviava le prime esplorazioni archeologiche. Le campagne di scavo proseguite da Giovan Battista De Rossi e dal padre Louis Nolan, avrebbero condotto alla messa in luce dell’intera preistoria dell'edificio superiore: il complesso del IV secolo, abbellito di affreschi - ancora visibili - del IX e dell’XI secolo, e le sottostanti preesistenze di età imperiale, in una parte delle quali, nel secondo IV del III secolo, era stato impianto un Mitreo.

Susanna Falabella

Visita guidata (comprensiva del servizio noleggio auricolari per l'ascolto a distanza): soci 9,00 euro; non soci 11,00 euro; studenti fino a 26 anni di età 5,00 euro.
Biglietto per accesso agli scavi: 10,00 euro; ridotto studenti fino a 26 anni di età 5,00 euro; ragazzi fino a 16 anni accompagnati dai genitori gratuito (se non accompagnati 5,00 euro).
Durata della visita: 2h e 30'.
Appuntamento: in via di San Giovanni in Laterano, angolo piazza di San Clemente, alle ore 15:15.

▲ Chiudi
Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-