x
Visite guidate   |  



L'evento: Santa Maria degli Angeli: Michelangelo e l'antico 
Dove: piazza della Repubblica
Con: Susanna Falabella
 Quando: domenica 10 novembre

Prenotazione obbligatoria (cliccare su "Date e prenotabilità")

5 agosto 1561. In un’area delle Terme di Diocleziano veniva posta la prima pietra di una nuova chiesa intitolata a Santa Maria degli Angeli.
Autorizzata da papa Pio IV (1559-1565), che aveva assecondato un desiderio tenacemente perseguito del sacerdote siciliano Antonio Del Duca, la basilica sorgeva sulla base di un ardito progetto di Michelangelo Buonarroti (1475-1564),
ormai quasi novantenne ma ancor estremamente creativo e da quattordici anni impegnato alla direzione della fabbrica di San Pietro: un edificio che, senza essere mortificato nella sua maestosità, potesse dialogare con l’antico complesso termale lasciandone visibili le solenni vestigia.
I lavori, non ancora ultimati alla morte di Michelangelo, furono proseguiti da Giacomo Del Duca nel rispetto del disegno originario.
Fu solo nel Settecento che una serie di integrazioni dell’arredo pittorico – la collocazione di grandi pale d’altare provenienti dalla Basilica di San Pietro - e delle conseguenti modifiche strutturali - il tamponamento delle aperture che si affacciavano sullo spazio termale al fine di ricavare superfici murarie abbastanza estese da offrire un adeguato piano di posa ai dipinti - determinarono una radicale alterazione del tempio michelangiolesco.


Nonostante ciò, la visita della chiesa offre ancor oggi grandi suggestioni: “dentro” le rovine di una passata grandezza, la chiesa “di” Michelangelo custodisce arredi preziosi (una celebre “meridiana” tracciata sul pavimento della crociera nel 1703 da Francesco Bianchini; le tombe di Armando Diaz, Paolo Thaon de Revel; Vittorio Emanuele Orlando), e ricordi di storici eventi (le nozze, celebratevi nel 1896, tra Vittorio Emanuele III ed Elena di Montenegro; la sosta del Milite Ignoto, nel 1921, prima della sua tumulazione sul Vittoriano).

Susanna Falabella

Costo visita: 10,00 euro soci; 12,00 euro non soci; 5,00 euro studenti fino a 26 anni di età.
Durata della visita: 1h e 45'  ca.
Appuntamento: in piazza della Repubblica, davanti all'ingresso della chiesa, alle ore 15:00.

▲ Chiudi
Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-