x
Visite guidate   |  

L'evento: Villa Magistrale dei Cavalieri di Malta all'Aventino
Dove: Piazza dei Cavalieri di Malta
Con: Susanna Falabella - guida autorizzata del Sovrano Ordine di Malta
Quando: sabato 17 ottobre - visita con permesso speciale

prenotazione obbligatoria (cliccare su "Date e prenotabilità") comprensiva della comunicazione a info@bellezzadellarte.it dei nominativi di tutti i partecipanti con relativi recapiti telefonici e della notifica del pagamento effettuato tramite bonifico

Oltre la soglia di un portone famoso per lasciare scorgere – da un ancor più celebre foro di serratura – la veduta della cupola di San Pietro, si distendono i giardini e il complesso della Villa Magistrale dei Cavalieri di Malta.
Un appuntamento speciale per ripercorrere due storie intrecciatesi sul colle Aventino: quella del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni, di Gerusalemme, di Rodi e di Malta e quella di Giovan Battista Piranesi (1720-1788), architetto, incisore, scenografo e antiquario, tra i più alti rappresentanti della cultura artistica settecentesca.
La storia dell’insediamento dei Cavalieri gerosolimitani all’Aventino inizia successivamente alla soppressione, nel 1312, dell’Ordine del Tempio di Gerusalemme (i Templari). A partire da quel momento, la chiesa di S. Maria Aventina, attestata già nel VII-VIII secolo e concessa ai Templari alla metà del XII secolo, e l’adiacente convento, sarebbero stati fatti oggetto di numerosi interventi per adattarsi ad assolvere alla nuova funzione di sede del Priorato romano dell’Ordine dei Cavalieri di Malta.



Solo a partire dal 1761, però, anno in cui il cardinale Giovan Battista Rezzonico venne insignito del titolo di gran priore romano dell’Ordine, prese avvio una più ambiziosa iniziativa di completo rinnovamento dei giardini, della grande piazza antistante e della chiesa.
Un progetto grandioso affidato al Piranesi
la cui inquieta personalità e complessa cultura rimodellarono integralmente la sede nella veste attualmente visibile ridondante di decorazioni in stucco orchestrate sulla base di un concettoso programma allegorico, generosamente distribuite sia all'esterno sia “oltre la soglia” e ora, a conclusione di importanti lavori di restauro, apprezzabile nella sua originale "luminosità".

Susanna Falabella


Costo della visita + servizio noleggio auricolari per l'ascolto a distanza: 11,00 euro soci; 13,00 euro non soci.
Ingresso: 5,00 euro.
Durata della visita: 1h e 40' circa.
Appuntamento: davanti alle panchine della Piazza dei Cavalieri di Malta, alle ore 10:00.

COORDINATE BANCARIE
Destinatario: La Bellezza dell’Arte – via Pietro Cossa, 13; 00193 Roma
Banca: Credito Valtellinese
IBAN: IT15M0521603206000000000443
Importo: 16,00 euro soci (11,00 visita guidata + 5,00 euro ingresso); 18,00 euro non soci (13,00 euro visita guidata + 5,00 euro ingresso) x n. ...
Causale: pagamento visita e ingresso del …




 

▲ Chiudi
Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-