x
Eventi in programma   |   Febbraio-Marzo 2019 - Anticipazioni Aprile 2019

 

sabato 16 febbraio
- ore 9:45 -

Splendori nascosti:
Palazzo Rondinini.
Visita con permesso speciale

Un permesso speciale per visitare il prestigioso Palazzo Rondinini, meraviglioso esempio di architettura del XVIII secolo, costruito con funzione di museo e abitazione per il Marchese Giuseppe Rondinini, fine archeologo e collezionista d’arte, dall’architetto Alessandro Dori.
Alla morte del Rondinini la dimora avrebbe conosciuto numerosi passaggi di proprietà prima di essere acquisita dalla Banca Monti Paschi di Siena.
Dal 1990
ospita l'esclusivo Circolo degli Scacchi.
Unico appuntamento del 2019
POSTI DISPONIBILI ESAURITI
Per inserirsi nella lista di attesa inviare una mail a info@bellezzadellarte.it

Consultare la scheda descrittiva


 

 

 

 

 

domenica 17 febbraio
- ore 16:00 -

Alle origini di Roma cristiana:
la basilica di San Lorenzo fuori le mura

Una storia complessa: una successione pressoché ininnterrotta di interventi, di segno e significati diversi, avrebbero contribuito a conferire alla basilica di San Lorenzo fuori le mura, la veste che si contempla oggi, dopo il decisivo intervento di restauro che rimediò ai danni subiti con il bombardamento del 19 luglio 1943.
Alle origini di Roma cristiana è l'oratorio eretto in età costantiniana nei pressi della sepoltura di san Lorenzo, vittima delle persecuzioni di Valeriano del 258 ...

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

 

venerdì 22 febbraio
- ore 19:00 - 

Bellezza divina:
favole pagane e storie bibliche
di Sandro Botticelli

Appuntamento del nuovo ciclo di incontri di Storia dell'Arte sul tema "Il Magnifico Rinascimento: Grandi Maestri tra Roma e Firenze".
Rinascimento
: termine che, nella storiografia artistica, definisce una stagione di ampia quanto, ancor oggi, discussa perimetrazione cronologica.
Se più sfumati rimangono i confini temporali di nascita e conclusione dell’arte rinascimentale, più certa è, anche nella mentalità collettiva dei non addetti ai lavori, la consapevolezza che essa conobbe la sua età dell’oro nella Firenze di Lorenzo il Magnifico (1449 -1492) [...]
Posti limitati



Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 23 febbraio
- ore 10:15 - 

Splendori nascosti:
Sant'Ignazio, la Cappella Prima Primaria
e le stanze di san Luigi Gonzaga

Un itinerario avvincente, alla scoperta delle tante meraviglie che si disvelano varcando la soglia della chiesa dedicata al fondatore della Compagnia di Gesù canonizzato nel 1622 e accedendo agli ambienti, abitualmente non aperti al pubblico, siti all'ultimo piano del Collegio Romano.
L'attuale chiesa di Sant'Ignazio veniva edificata a partire dal 1626 sul luogo di un'antica chiesa dell'Annunziata e avrebbe conquistato la sua maggior notorietà in ragione delle decorazioni illusionistiche "montate" dal gesuita Andrea Pozzo per la volta della navata e per un'inesistente cupola sopra la crociera...
POSTI DISPONIBILI ESAURITI
Per inserirsi nella lista di attesa inviare una mail a info@bellezzadellarte.it

Consultare la scheda descrittiva

  

 

 

 

 

sabato 23 febbraio
- ore 20:00 -

"Pollock e la Scuola di New York"
in mostra
al Complesso del Vittoriano

"[...] Anticonformismo, introspezione psicologica e sperimentazione sono le tre linee guida che accompagnano lo spettatore della mostra Pollock e la Scuola di New York.
Attraverso circa 50 capolavori – tra cui il celebre Number 27, la grande tela di Pollock lunga oltre 3m resa iconica dal magistrale equilibrio fra le pennellate di nero e la fusione dei colori più chiari – colori vividi, armonia delle forme, soggetti e rappresentazioni astratte immergono gli osservatori in un contesto artistico magnifico: l’espressionismo astratto [...]"
  

POSTI DISPONIBILI ESAURITI
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

 

domenica 24 febbraio
- ore 15:30 - 

Meraviglie di Trastevere:
la basilica di Santa Maria in Trastevere

Incastonata nel più celebre e popolare dei rioni di Roma, la Basilica di Santa Maria in Trastevere, sorta nel XII secolo su un luogo di culto di antichissima origine, esibisce un'immagine preziosa, alla definizione della quale concorrono, più degli altri arredi, le magnifiche figurazioni a mosaico del XIII secolo che si dispiegano generosamente in facciata e nell'abside ad opera, anche, di Pietro Cavallini.

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

venerdì 1 marzo
- ore 15:15 -

Splendori nascosti:
Casino dell'Aurora Pallavicini

Gioiello dell’architettura e dell’arte figurativa del primissimo Seicento, il Casino dell’Aurora lega il suo nome alla splendida dimora sul colle del Quirinale, acquisita nel 1704 dai Pallavicini.
Quando proprietari del sito erano ancora i Borghese, il cardinal Scipione incaricò l'architetto Giovanni Vasanzio di realizzare un loggia che dialogasse armonicamente con le decorazioni scolpite e dipinte - i mirabili affreschi messi in opera da Paul Bril, Antonio Tempesta e Guido Reni, autore della splendida Aurora - e con la natura del giardino circostante.
Il risultato raggiunto, raffinato e prezioso, è quello che si può ancor oggi contemplare varcando il cancello della proprietà, che si apre al pubblico gratuitamente il primo giorno di ogni mese.
Ingresso gratuito
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

sabato 2 marzo
- ore 11:00 -

Meraviglie di Trastevere:
Villa Farnesina.
Raffaello e il "magnifico" Rinascimento

Un percorso, realmente magnifico, alla scoperta dell'edificio, oggi sede di rappresentanza dell’Accademia dei Lincei , realizzato ad apertura Cinquecento per il banchiere senese Agostino Chigi (1466-1520), ma che nel nome -  Villa “Farnesina”mantiene viva la memoria della famiglia Farnese divenutane successivamente proprietaria.
Una dimora splendida,
progettata da Baldassarre Peruzzi in sapiente armonia con la natura circostante e impreziosita da un complesso programma decorativo a fresco cui presero parte, oltre lo stesso Peruzzi: Sebastiano del Piombo, il Sodoma e Raffaello con la sua bottega.
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

domenica 3 marzo
- ore 10:30 -

Speciale Villa Giulia:
la sede e i capolavori
del Museo Nazionale Etrusco

Testimonianze straordinarie della raffinata civiltà etrusca esposte in una sede d’eccezione: è il Museo Nazionale Etrusco, istituito nel 1889 nella spettacolare dimora edificata per Giulio III Ciocchi Del Monte (1550-1555).
Un percorso di visita denso e articolato: dalla lettura delle vicende architettoniche e decorative di Villa Giulia, passando attraverso le scelte museali che condussero a destinare il complesso a dimora della sezione “extraurbana" del neonato Museo Nazionale Romano, all’analisi della storia - e dei costumi e dell’arte - della più raffinata delle culture preromane significata dai moltissimi reperti distribuiti in una ragionata sequenza di sezioni.
Ingresso gratuito per l'apertura nella prima domenica del mese
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

domenica 3 marzo
- ore 15:30 -

Speciale Villa Giulia:
la sede e i capolavori
del Museo Nazionale Etrusco

Testimonianze straordinarie della raffinata civiltà etrusca esposte in una sede d’eccezione: è il Museo Nazionale Etrusco, istituito nel 1889 nella spettacolare dimora edificata per Giulio III Ciocchi Del Monte (1550-1555).
Un percorso di visita denso e articolato: dalla lettura delle vicende architettoniche e decorative di Villa Giulia, passando attraverso le scelte museali che condussero a destinare il complesso a dimora della sezione “extraurbana" del neonato Museo Nazionale Romano, all’analisi della storia - e dei costumi e dell’arte - della più raffinata delle culture preromane significata dai moltissimi reperti distribuiti in una ragionata sequenza di sezioni.
Ingresso gratuito per l'apertura nella prima domenica del mese
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 9 marzo
- ore 10:00 - 

 
Incanti d'arte sul Gianicolo:
San Pietro in Montorio

e il Tempietto del Bramante

Un itinerario alla riscoperta di una delle pagine più affascinanti della storia dell’architettura e dell’arte rinascimentale e barocca: la visita della chiesa della nazione spagnola a Roma - che, per quasi tre secoli, ospitò la Trasfigurazione, il celeberrimo, ultimo capolavoro di Raffaello - e del Tempietto, edificato da Donato Bramante sul luogo del colle Gianicolo dove una leggendaria tradizione, nuovamente promossa e sostenuta in età umanistica, indicava fosse avvenuta la crocifissione dell’apostolo Pietro.
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

domenica 10 marzo
- ore 15:30 -

Sant'Andrea al Quirinale:
l'architettura gesuitica secondo Bernini

La chiesa della casa di Probazione romana dei Gesuiti , edificata tra il 1658 e il 1678 sul luogo in cui era attestata, sin dall'XI secolo, l'esistenza di un'edificio di culto dedicato a sant'Andrea apostolo.
Risultato di una sofferta vicenda costruttiva, che potè concretarsi con il generoso finanziamento del principe  Camillo Pamphilj, la nuova chiesa progettata da Gian Lorenzo Bernini rimane l'esempio più cristallino del genio del Barocco di un'idea di architettura, disvelata da una sapiente regia della luce, in teatrale dialogo con stupefacenti arredi marmorei e pittorici.
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

sabato 16 marzo
- dalle ore 11:00 - 

 
Speciale Firenze:
il Magnifico Rinascimento.
Convento di San Marco -
Cappella Brancacci - Cappella Sassetti

Uno speciale percorso d'Arte a Firenze per rileggere alcune delle più seduttive pagine della storia dell'Arte.
Gli affreschi di Beato Angelico nel Convento di San Marco, di Masaccio e Filippino Lippi nella Cappella Brancacci, del Ghirlandaio nella Cappella Sassetti a Santa Trinita ...
Un percorso prezioso, nel cuore del Magnifico Rinascimento.

Riservata ai Soci e a coloro che presenteranno domanda di associazione entro e non oltre giovedì 28 febbraio - Posti limitati - Prenotazione impegnativa (previo pagamento di un acconto) entro giovedì 28 febbraio

POSTI DISPONIBILI ESAURITI



Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

domenica 17 marzo
- dalle ore 10:30 - 

 
Speciale Firenze:
il Magnifico Rinascimento.
Palazzo Medici Riccardi -
Cappella Brancacci - Cappella Sassetti

Uno speciale percorso d'Arte a Firenze per rileggere alcune delle più seduttive pagine della storia dell'Arte.
Palazzo Medici Riccardi con il capolavoro di Benozzo Gozzoli nella Cappella dei Magi , gli affreschi di Masaccio e Filippino Lippi nella Cappella Brancacci, del Ghirlandaio nella Cappella Sassetti a Santa Trinita ...
Un percorso prezioso, nel cuore del Magnifico Rinascimento.

Riservata ai Soci e a coloro che presentaranno domanda di associazione entro e non oltre giovedì 28 febbraio - Posti limitati - Prenotazione impegnativa (previo pagamento di un acconto) entro giovedì 28 febbraio
Per prenotare, consultare il programma nel dettaglio nella scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

venerdì 22 marzo
- ore 19:00 - 

Tecnica sublime:
cappelle a 'buon fresco'
di Domenico Ghirlandaio

Appuntamento del nuovo ciclo di incontri di Storia dell'Arte sul tema "Il Magnifico Rinascimento: Grandi Maestri tra Roma e Firenze".
Rinascimento
: termine che, nella storiografia artistica, definisce una stagione di ampia quanto, ancor oggi, discussa perimetrazione cronologica.
Se più sfumati rimangono i confini temporali di nascita e conclusione dell’arte rinascimentale, più certa è, anche nella mentalità collettiva dei non addetti ai lavori, la consapevolezza che essa conobbe la sua età dell’oro nella Firenze di Lorenzo il Magnifico (1449 -1492) [...]
Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

sabato 23 marzo
- ore 10:45 -

Splendori nascosti:
Villa Magistrale dei Cavalieri di Malta
Visita con permesso speciale

Oltre la soglia di un portone famoso per lasciare scorgere – da un ancor più celebre foro di serratura – la veduta della cupola di San Pietro, si distendono i giardini e il complesso della Villa Magistrale dei Cavalieri di Malta. Un appuntamento speciale per ripercorrere due storie intrecciatesi sul colle Aventino: quella del Sovrano Ordine Militare di Malta e quella di G.B. Piranesi (1720-1788), tra i più alti rappresentanti della cultura artistica settecentesca.
Apertura straordinaria di sabato - Posti limitati

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

domenica 24 marzo
- ore 15:45 -

Alle origini di Roma cristiana:
il Mausoleo di Santa Costanza

Perfetta armonia  - di spazi, forme, elementi scultorei, decorazioni musive - scolpita nella luce che filtra da 12 antiche finestre: è la percezione che restituisce l'interno del Mausoleo di Santa Costanza, tra i più antichi edifici cristiani conservatisi.
Fondato da Costantina (o Costanza), figlia dell'imperatore Costantino, intorno alla metà del IV secolo d.C., il mausoleo è ancora leggibile nella struttura e nella gran parte delle decorazioni originarie: una maestosa rotonda coperta da una cupola di 22,50 metri di diametro, circondata da un deambulatorio ritmato da 12 coppie di colonne di spoglio e coperto da una stupefacente volta rivestita di mosaici che reinventano iconografie classiche per veicolare i messaggi della nuova fede.
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

domenica 31 marzo
- ore 16:00 -

Alle origini di Roma cristiana:
la basilica di
Santa Croce in Gerusalemme

Alle origini di Roma cristiana è la fondazione costantiniana ricavata all'interno di un  complesso residenziale imperiale sull'Esquilino per custodire e venerare le preziose reliquie della Passione di Cristo recuperate da Elena nel suo pellegrinaggio a Gerusalemme.
Ai primi interventi di restauro condotti nei secoli dell'Alto Medioevo, seguiva la più radicale ristrutturazione promossa dal pontefice Lucio II (1144-1145) impreziosita, in età rinascimentale, dalla decorazione ad affresco del catino absidale con Storie della Croce ispirate alla Legenda Aurea di Jacopo da Varazze e attribuite ad Antoniazzo Romano [...]
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

sabato 6 aprile
- ore 10:45 -

Splendori nascosti:
Casino Boncompagni Ludovisi.
Caravaggio segreto
Visita con permesso speciale

Magnifica sopravvivenza della Villa che, ad apertura Seicento, il Cardinal Ludovico Ludovisi realizzava sull'area degli antichi Horti Sallustiani: è il Casino dell'Aurora, ora proprietà Boncompagni Ludovisi, che apre le sue porte per una visita esclusiva, di grande fascino.
La denominazione di questo gioiello architettonico deriva dallo splendido affresco del Guercino  (Francesco Barbieri 1591 - 1666)  con il Carro dell'Aurora, decorazione che accoglie i visitatori all'inizio di un percorso attraverso ambienti preziosi e inattesi.
Oltre alla seduttiva Sala dei Paesi, è il piccolo ambiente che si disvela al termine di una rampa a chiocciola: memoria di una più antica stagione tardo cinquecentesca, quando la proprietà, prima di passare al Ludovisi, appartenne al Cardinal Francesco Maria Del Monte; fu quest'ultimo che, per il soffitto di un camerino alchemico, commissionò una decorazione di soggetto mitologico (allusiva agli elementi di cui si compone l'universo) a un, sempre sorprendente, Caravaggio: autore, in questa sede, dell'unico olio su muro attualmente riconducibile al suo catalogo.
Prenotazione non ancora disponibile

 

Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

 

 

 

venerdì 12 aprile
- ore 19:00 - 

Invenzioni geniali:
il Rinascimento fantastico
di Filippino Lippi

Appuntamento del nuovo ciclo di incontri di Storia dell'Arte sul tema "Il Magnifico Rinascimento: Grandi Maestri tra Roma e Firenze".
Rinascimento
: termine che, nella storiografia artistica, definisce una stagione di ampia quanto, ancor oggi, discussa perimetrazione cronologica.
Se più sfumati rimangono i confini temporali di nascita e conclusione dell’arte rinascimentale, più certa è, anche nella mentalità collettiva dei non addetti ai lavori, la consapevolezza che essa conobbe la sua età dell’oro nella Firenze di Lorenzo il Magnifico (1449 -1492) [...]
Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

sabato 13 aprile
- ore 11:30 - 

Splendori nascosti:
Palazzo Spada.
Sede del Consiglio di Stato
Visita con permesso speciale

Un itinerario d'eccezione, esclusivo, prezioso.
Un permesso speciale per ammirare una delle sedi, prestigiose, del Consiglio di Stato: una dimora splendida, sontuosamente decorata da un ricco e concettoso parato di affreschi e stucchi, responsabilità in parte del primo proprietario, Capodiferro e poi del successivo, l'ambizioso cardinal Bernardino Spada

Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

mercoledì 17 aprile
- ore 15:00 - 

 Splendori nascosti:
Palazzo Pamphilj a piazza Navona.

Visita con permesso speciale

Una visita con permesso speciale per varcare la soglia del prestigioso Palazzo Pamphilj in Piazza Navona, dal 1920 sede dell'Ambasciata del Brasile (proprietario dell'edificio dal 1961).
Un'occasione preziosa per rileggere le vicende  - storiche e artistiche - che condussero alla realizzazione della più spettacolare delle scenografie di Roma barocca.
La gloria del potente casato pamphiliano sarà ripercorsa in un itinerario denso di fascino, attraverso la visita delle sale del piano nobile, affrescate da G. Dughet, A. Camassei, G. Brandi, F. Allegrini, P F. Mola, e la più prolungata lettura della sontuosa Galleria, impreziosita dalla spettacolare decorazione di Pietro da Cortona.
Posti limitati - Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva

 

Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-