x
Eventi in programma   |   Marzo 2019 - Anticipazioni Aprile 2019

 

venerdì 22 marzo
- ore 19:00 - 

Tecnica sublime:
cappelle a 'buon fresco'
di Domenico Ghirlandaio

Appuntamento del nuovo ciclo di incontri di Storia dell'Arte sul tema "Il Magnifico Rinascimento: Grandi Maestri tra Roma e Firenze".
Rinascimento
: termine che, nella storiografia artistica, definisce una stagione di ampia quanto, ancor oggi, discussa perimetrazione cronologica.
Se più sfumati rimangono i confini temporali di nascita e conclusione dell’arte rinascimentale, più certa è, anche nella mentalità collettiva dei non addetti ai lavori, la consapevolezza che essa conobbe la sua età dell’oro nella Firenze di Lorenzo il Magnifico (1449 -1492) [...]
Posti disponibili esauriti - Per inserirsi nella lista di attesa inviare una mail a: info@bellezzadellarte.it
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

sabato 23 marzo
- ore 10:45 -

Splendori nascosti:
Villa Magistrale dei Cavalieri di Malta
Visita con permesso speciale

Oltre la soglia di un portone famoso per lasciare scorgere – da un ancor più celebre foro di serratura – la veduta della cupola di San Pietro, si distendono i giardini e il complesso della Villa Magistrale dei Cavalieri di Malta. Un appuntamento speciale per ripercorrere due storie intrecciatesi sul colle Aventino: quella del Sovrano Ordine Militare di Malta e quella di G.B. Piranesi (1720-1788), tra i più alti rappresentanti della cultura artistica settecentesca.
Apertura straordinaria di sabato - Posti limitati

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

domenica 24 marzo
- ore 15:45 -

Alle origini di Roma cristiana:
il Mausoleo di Santa Costanza

Perfetta armonia  - di spazi, forme, elementi scultorei, decorazioni musive - scolpita nella luce che filtra da 12 antiche finestre: è la percezione che restituisce l'interno del Mausoleo di Santa Costanza, tra i più antichi edifici cristiani conservatisi.
Fondato da Costantina (o Costanza), figlia dell'imperatore Costantino, intorno alla metà del IV secolo d.C., il mausoleo è ancora leggibile nella struttura e nella gran parte delle decorazioni originarie: una maestosa rotonda coperta da una cupola di 22,50 metri di diametro, circondata da un deambulatorio ritmato da 12 coppie di colonne di spoglio e coperto da una stupefacente volta rivestita di mosaici che reinventano iconografie classiche per veicolare i messaggi della nuova fede.
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

domenica 31 marzo
- ore 16:45 -

Alle origini di Roma cristiana:
la basilica di
Santa Croce in Gerusalemme

Alle origini di Roma cristiana è la fondazione costantiniana ricavata all'interno di un  complesso residenziale imperiale sull'Esquilino per custodire e venerare le preziose reliquie della Passione di Cristo recuperate da Elena nel suo pellegrinaggio a Gerusalemme.
Ai primi interventi di restauro condotti nei secoli dell'Alto Medioevo, seguiva la più radicale ristrutturazione promossa dal pontefice Lucio II (1144-1145) impreziosita, in età rinascimentale, dalla decorazione ad affresco del catino absidale con Storie della Croce ispirate alla Legenda Aurea di Jacopo da Varazze e attribuite ad Antoniazzo Romano [...]
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

sabato 6 aprile
- ore 10:45 -

Splendori nascosti:
Casino Boncompagni Ludovisi.
Caravaggio segreto
Visita con permesso speciale

Magnifica sopravvivenza della Villa che, ad apertura Seicento, il Cardinal Ludovico Ludovisi realizzava sull'area degli antichi Horti Sallustiani: è il Casino dell'Aurora, ora proprietà Boncompagni Ludovisi, che apre le sue porte per una visita esclusiva, di grande fascino.
La denominazione di questo gioiello architettonico deriva dallo splendido affresco del Guercino  (Francesco Barbieri 1591 - 1666)  con il Carro dell'Aurora, decorazione che accoglie i visitatori all'inizio di un percorso attraverso ambienti preziosi e inattesi.
Oltre alla seduttiva Sala dei Paesi, è il piccolo ambiente che si disvela al termine di una rampa a chiocciola: memoria di una più antica stagione tardo cinquecentesca, quando la proprietà, prima di passare al Ludovisi, appartenne al Cardinal Francesco Maria Del Monte; fu quest'ultimo che, per il soffitto di un camerino alchemico, commissionò una decorazione di soggetto mitologico (allusiva agli elementi di cui si compone l'universo) a un, sempre sorprendente, Caravaggio: autore, in questa sede, dell'unico olio su muro attualmente riconducibile al suo catalogo.
Prenotazione e pagamento delle quote di ingresso entro domenica 31 marzo

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

 

domenica 7 aprile
- ore 17:30 -

Scenari di fiaba:
il "Quartiere" Coppedè

Un itinerario di prepotente fascino, attraverso il cosiddetto "Quartiere Coppedè: un insieme di 26 palazzine e 17 villini inglobato all’interno del più ampio quartiere Trieste, capolavoro di Gino Coppedè (Firenze 1866 – Roma 1927).
Lo si può “scoprire” procedendo da una delle più trafficate strade urbane che ne definiscono i confini: via Tagliamento, corso Trieste, viale Regina Margherita, e ci sorprenderà di uno scenario architettonico di altro sapore, suscettibile di veicolare suggestioni fiabesche...

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

venerdì 12 aprile
- ore 19:00 - 

Invenzioni geniali:
il Rinascimento fantastico
di Filippino Lippi

Appuntamento del nuovo ciclo di incontri di Storia dell'Arte sul tema "Il Magnifico Rinascimento: Grandi Maestri tra Roma e Firenze".
Rinascimento
: termine che, nella storiografia artistica, definisce una stagione di ampia quanto, ancor oggi, discussa perimetrazione cronologica.
Se più sfumati rimangono i confini temporali di nascita e conclusione dell’arte rinascimentale, più certa è, anche nella mentalità collettiva dei non addetti ai lavori, la consapevolezza che essa conobbe la sua età dell’oro nella Firenze di Lorenzo il Magnifico (1449 -1492) [...]
Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

sabato 13 aprile
- ore 11:30 - 

Splendori nascosti:
Palazzo Spada.
Sede del Consiglio di Stato
Visita con permesso speciale

Un itinerario d'eccezione, esclusivo, prezioso.
Un permesso speciale per ammirare una delle sedi, prestigiose, del Consiglio di Stato: una dimora splendida, sontuosamente decorata da un ricco e concettoso parato di affreschi e stucchi, responsabilità in parte del primo proprietario, Capodiferro e poi del successivo, l'ambizioso cardinal Bernardino Spada

Prenotazione entro e non oltre domenica 7 aprile, comprensiva dei seguenti dati da inviare a info@bellezzadellarte.it: nominativi completi dei singoli partecipanti corredati dei rispettivi luogo e data di nascita e numero di un documento di identità valido
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 13 aprile
- ore 16:15 - 

La Leggenda della Vera Croce:
l'Oratorio del Santissimo Crocifisso

LOratorio del Santissimo Crocifisso fu costruito negli anni Sessanta del Cinquecento per ospitare le riunioni di un’omonima Confraternita, nata a seguito di due eventi miracolosi aventi a protagonista un Crocifisso ligneo, già custodito nella vicina chiesa di San Marcello.
L’edificio fu innalzato su progetto di Giacomo Della Porta e interamente decorato con un ciclo ad affresco dedicato alla Confraternita e al suo oggetto di devozione, celebrato attraverso la Leggenda della Vera Croce: ne derivò una delle espressioni più felici della stagione del Manierismo.
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

domenica 14 aprile
- ore 16:45 -

Alle origini di Roma cristiana:
la basilica di
Santa Croce in Gerusalemme

Alle origini di Roma cristiana è la fondazione costantiniana ricavata all'interno di un  complesso residenziale imperiale sull'Esquilino per custodire e venerare le preziose reliquie della Passione di Cristo recuperate da Elena nel suo pellegrinaggio a Gerusalemme.
Ai primi interventi di restauro condotti nei secoli dell'Alto Medioevo, seguiva la più radicale ristrutturazione promossa dal pontefice Lucio II (1144-1145) impreziosita, in età rinascimentale, dalla decorazione ad affresco del catino absidale con Storie della Croce ispirate alla Legenda Aurea di Jacopo da Varazze e attribuite ad Antoniazzo Romano [...]
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

 

mercoledì 17 aprile
- ore 15:00 - 

 Splendori nascosti:
Palazzo Pamphilj a piazza Navona.

Visita con permesso speciale

Una visita con permesso speciale per varcare la soglia del prestigioso Palazzo Pamphilj in Piazza Navona, dal 1920 sede dell'Ambasciata del Brasile (proprietario dell'edificio dal 1961).
Un'occasione preziosa per rileggere le vicende  - storiche e artistiche - che condussero alla realizzazione della più spettacolare delle scenografie di Roma barocca.
La gloria del potente casato pamphiliano sarà ripercorsa in un itinerario denso di fascino, attraverso la visita delle sale del piano nobile, affrescate da G. Dughet, A. Camassei, G. Brandi, F. Allegrini, P F. Mola, e la più prolungata lettura della sontuosa Galleria, impreziosita dalla spettacolare decorazione di Pietro da Cortona.
Posti limitati - Prenotazione entro e non oltre domenica 14 aprile comprensiva dei seguenti dati da inviare a info@bellezzadellarte.it: nominativi completi dei singoli partecipanti corredati dei rispettivi luogo e data di nascita e numero di un documento di identità valido
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

sabato 27 aprile
- ore 11:15 - 

Segreta e preziosa.
La Cappella del Sancta Sanctorum

Un itinerario prezioso alla riscoperta di una delle pagine più misteriose e affascinanti della storia della fede e dell'arte.
La visita dell'oratorio privato dei papi (denominato Sancta Sanctorum” già a partire dal IX secolo), dell'antico Patriarchio Lateranense, splendente di mosaici ed affreschi della fine del XIII secolo, oggi incastonato come un gioiello all'interno del Santuario della Scala Santa: il complesso edificato alla fine del Cinquecento per solennizzare quella serie di gradini di marmo che la tradizione vuole siano stati percorsi da Gesù per ascendere al Pretorio di Pilato e che sarebbero stati traslati a Roma dall'imperatrice Elena.

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

sabato 27 aprile
- ore 15:45 - 

Memorie - e misteri - medioevali:
il complesso dei SS. Quattro Coronati

Una travagliata storia architettonica e una titolazione derivante da un’ intricata – e non del tutto chiarita – vicenda agiografica: nonostante i molti quesiti ancora aperti – o, forse, proprio in forza di essi – la basilica dei Santi Quattro Coronati sul Celio rappresenta uno dei documenti più suggestivi della Roma cristiana

 

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-