x
Eventi in programma   |   Novembre 2019 - Anticipazioni Dicembre 2019-Gennaio 2020

 

sabato 23 novembre
- ore 10:15 -

Gli incanti - nascosti - del Pincio:
il convento e la chiesa di
Sant'Isidoro a Capo le Case

Alle pendici del Pincio, oltre un cancello della suggestiva via degli Artisti, alla sommità di una breve scalinata, si staglia la facciata primo settecentesca di Sant'Isidoro a Capo le Case. Varcata la soglia, si scoprono il convento e la chiesa dei padri francescani irlandesi.
Un percorso dedicato a un'affascinante, quanto poco conosciuto, capitolo della storia dell'arte attraverso gli ambienti dei due sorprendenti chiostri, dell'aula maxima e di una chiesa impreziosita dalla berniniana Cappella De Sylva, protagonista di una controversa storia attributiva e conservativa.
Posti disponibili in esaurimento

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

domenica 24 novembre
- ore 10:40 - 

"Canova. Eterna bellezza"
in mostra al Museo di Roma
di Palazzo Braschi

"Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo, oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi animano le sale del Museo di Roma in Palazzo Braschi. L’esposizione racconta in 13 sezioni l’arte canoviana e il contesto che lo scultore trovò giungendo nell’Urbe nel 1779.
Attraverso ricercate soluzioni illuminotecniche, lungo il percorso espositivo è rievocata la calda atmosfera a lume di torcia con cui l’artista, a fine Settecento, mostrava le proprie opere agli ospiti, di notte, nell’atelier di via delle Colonnette.
A definire la trama del racconto, importanti prestiti provenienti, fra l’altro, dall’Ermitage di San Pietroburgo, i Musei Vaticani, la Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno, il Museo Civico di Bassano del Grappa ... [...]
Posti disponibili esauriti 

Consultare la scheda descrittiva


 

 

 

 

domenica 24 novembre
- ore 16:40 - 

"Canova. Eterna bellezza"
in mostra al Museo di Roma
di Palazzo Braschi

"Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo, oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi animano le sale del Museo di Roma in Palazzo Braschi. L’esposizione racconta in 13 sezioni l’arte canoviana e il contesto che lo scultore trovò giungendo nell’Urbe nel 1779.
Attraverso ricercate soluzioni illuminotecniche, lungo il percorso espositivo è rievocata la calda atmosfera a lume di torcia con cui l’artista, a fine Settecento, mostrava le proprie opere agli ospiti, di notte, nell’atelier di via delle Colonnette.
A definire la trama del racconto, importanti prestiti provenienti, fra l’altro, dall’Ermitage di San Pietroburgo, i Musei Vaticani, la Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno, il Museo Civico di Bassano del Grappa ... [...]"
Posti disponibili esauriti

Consultare la scheda descrittiva


 

 

 

 

sabato 30 Novembre
- ore 18:00 - 

"Bacon, Freud, la Scuola di Londra"
in mostra
al Chiostro del Bramante

“Due giganti della pittura, Francis Bacon e Lucian Freud per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte contemporanea mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario.
Bacon, Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante  di Roma dall’autunno 2019 fino a febbraio 2020, a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate e organizzata in collaborazione con Tate, Londra.
Insieme a Francis Bacon e Lucian Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, ispirato generazioni, utilizzato la pittura per raccontare la vita
[...]"

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

domenica 1 dicembre
- ore 10:30 - 

"Bacon, Freud, la Scuola di Londra"
in mostra
al Chiostro del Bramante

“Due giganti della pittura, Francis Bacon e Lucian Freud per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte contemporanea mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario.
Bacon, Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante  di Roma dall’autunno 2019 fino a febbraio 2020, a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate e organizzata in collaborazione con Tate, Londra.
Insieme a Francis Bacon e Lucian Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, ispirato generazioni, utilizzato la pittura per raccontare la vita
[...]"

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

domenica 1 dicembre
- ore 16:00 - 

Splendori di marmo:
Palazzo Altemps e i capolavori
del Museo Nazionale Romano

Una dimora rinascimentale - fatta edificare nel secondo Quattrocento da Girolamo Riario e quindi acquistata e abbellita un secolo più tardi dal cardinale Marco Sittico Altemps - divenuta una delle meravigliose sedi del Museo Nazionale Romano
Palazzo Altemps è custode di splendidi marmi, già oggetto di ammirazione dei protagonisti del Grand Tour: pezzi d'eccezione appartenuti ad alcune fra le più prestigiose raccolte della Roma seicentesca.
Ingresso gratuito per l'apertura nella prima domenica del mese - Assenza di barriere architettoniche
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 7 dicembre
- ore 11:30 -

Splendori nascosti:
Palazzo della Cancelleria.
Visita con permesso speciale

Un permesso speciale per varcare la soglia del Palazzo della Cancelleria, proprietà della Santa Sede (già sede della Cancelleria Apostolica e, attualmente, dei più alti tribunali ecclesiastici), e per rileggere la storia e le vicende artistiche che hanno interessato una delle più ambiziose residenze cardinalizie della città papale.
Scadenza prenotazioni con pagamento anticipato delle quote di ingresso: lunedì 2 dicembre
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

sabato 7 dicembre
- ore 16:20 - 

"Canova. Eterna bellezza"
in mostra al Museo di Roma
di Palazzo Braschi

"Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo, oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi animano le sale del Museo di Roma in Palazzo Braschi. L’esposizione racconta in 13 sezioni l’arte canoviana e il contesto che lo scultore trovò giungendo nell’Urbe nel 1779.
Attraverso ricercate soluzioni illuminotecniche, lungo il percorso espositivo è rievocata la calda atmosfera a lume di torcia con cui l’artista, a fine Settecento, mostrava le proprie opere agli ospiti, di notte, nell’atelier di via delle Colonnette.
A definire la trama del racconto, importanti prestiti provenienti, fra l’altro, dall’Ermitage di San Pietroburgo, i Musei Vaticani, la Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno, il Museo Civico di Bassano del Grappa ... [...]"
Posti disponibili esauriti

Consultare la scheda descrittiva

 

 

 

 

domenica 8 dicembre
- ore 15:40 - 

"Canova. Eterna bellezza"
in mostra al Museo di Roma
di Palazzo Braschi

"Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo, oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi animano le sale del Museo di Roma in Palazzo Braschi. L’esposizione racconta in 13 sezioni l’arte canoviana e il contesto che lo scultore trovò giungendo nell’Urbe nel 1779.
Attraverso ricercate soluzioni illuminotecniche, lungo il percorso espositivo è rievocata la calda atmosfera a lume di torcia con cui l’artista, a fine Settecento, mostrava le proprie opere agli ospiti, di notte, nell’atelier di via delle Colonnette.
A definire la trama del racconto, importanti prestiti provenienti, fra l’altro, dall’Ermitage di San Pietroburgo, i Musei Vaticani, la Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno, il Museo Civico di Bassano del Grappa ... [...]" 

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

venerdì 13 dicembre
- ore 19:00 - 

La rinnovata norma degli antichi:
architetture - e progetti - di
Donato Bramante

Primo appuntamento di un nuovo ciclo di incontri dedicato a "Il Magnifico Rinascimento: l'età dell'oro nella Roma di Raffaello".
In occasione dell’aprirsi dell’anno 2020, in cui si celebreranno ovunque nel mondo i 500 anni dalla morte dell'artista, si intende rendere omaggio al suo genio e alla Roma che lo ospitò e che tanto sarebbe stata magnificata: dalla sua opera, dalla capacità concepire nei suoi cantieri un formidabile modello d’impresa destinato a una fortunata eredità (la bottega – appunto - di Raffaello) e, non da ultimo, dalla bellezza della sua arte “divina”.

Posti limitati
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

sabato 14 dicembre
- ore 10:45 - 

Splendori nascosti:
Cappella del Monte di Pietà.
Visita con permesso speciale

Un permesso speciale per un prezioso itinerario d'arte.
Oltre la soglia del maestoso complesso architettonico, già sede del Monte di Pietà e oggi in parte destinato agli uffici della Presidenza del Consiglio di Stato, si disvela la visione inattesa di una cappella splendente di  rivestimenti e decorazioni in marmi pregiati e stucchi dorati: vero g
ioiello del tardo barocco.
Scadenza prenotazioni: giovedì 12 dicembre
Prenotazioni complete dei seguenti dati da inviare a info@bellezzadellarte.it: nominativi dei singoli partecipanti corredati dei rispettivi luogo e data di nascita e numero di un documento di identità valido

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

domenica 15 dicembre
- ore 15:15 - 

San Pietro in Vincoli:
Michelangelo e le catene di Pietro

Il monumento a parete nel transetto di San Pietro in Vincoli, al centro del quale troneggia il celeberrimo Mosè, è l'esito ultimo di un'articolata  - e sofferta - vicenda professionale.
La prolungata riflessione di Michelangelo, nella veste di architetto e scultore, intorno alla "tomba di Giulio II", rimane a toccante testimonianza del profondo travaglio spirituale vissuto dall'artista negli anni difficili della Controriforma, alla luce del quale
meglio si spiegherebbero - secondo gli studi più aggiornati - alcuni particolari del monumento "costretto" a dialogare con le venerate reliquie delle "catene" di san Pietro..
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

 

 

 

 

sabato 28 dicembre
- ore 18:00 - 

"Bacon, Freud, la Scuola di Londra"
in mostra
al Chiostro del Bramante

“Due giganti della pittura, Francis Bacon e Lucian Freud per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte contemporanea mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario.
Bacon, Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante  di Roma dall’autunno 2019 fino a febbraio 2020, a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate e organizzata in collaborazione con Tate, Londra.
Insieme a Francis Bacon e Lucian Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, ispirato generazioni, utilizzato la pittura per raccontare la vita
[...]"

Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

sabato 4 gennaio
- ore 16:20 - 

"Canova. Eterna bellezza"
in mostra al Museo di Roma
di Palazzo Braschi

"Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo, oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi animano le sale del Museo di Roma in Palazzo Braschi. L’esposizione racconta in 13 sezioni l’arte canoviana e il contesto che lo scultore trovò giungendo nell’Urbe nel 1779.
Attraverso ricercate soluzioni illuminotecniche, lungo il percorso espositivo è rievocata la calda atmosfera a lume di torcia con cui l’artista, a fine Settecento, mostrava le proprie opere agli ospiti, di notte, nell’atelier di via delle Colonnette.
A definire la trama del racconto, importanti prestiti provenienti, fra l’altro, dall’Ermitage di San Pietroburgo, i Musei Vaticani, la Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno, il Museo Civico di Bassano del Grappa ... [...]"
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"


 

 

 

 

venerdì 24 gennaio
- ore 19:00 - 

Lezione prima per la maniera moderna:
Michelangelo
 sulla volta della Cappella Sistina

Secondo appuntamento di un nuovo ciclo di incontri dedicato a "Il Magnifico Rinascimento: l'età dell'oro nella Roma di Raffaello".
In occasione dell’aprirsi dell’anno 2020, in cui si celebreranno ovunque nel mondo i 500 anni dalla morte dell'artista, si intende rendere omaggio al suo genio e alla Roma che lo ospitò e che tanto sarebbe stata magnificata: dalla sua opera, dalla capacità concepire nei suoi cantieri un formidabile modello d’impresa destinato a una fortunata eredità (la bottega – appunto - di Raffaello) e, non da ultimo, dalla bellezza della sua arte “divina”.

Prenotazione non ancora disponibile
Consultare la scheda descrittiva


 

 

 

 

sabato 25 gennaio
- ore 18:00 - 

"Impressionisti segreti"
in mostra a
Palazzo Bonaparte

Dal 6 ottobre a Palazzo Bonaparte - Nuovo Spazio Generali Valore Cultura - Roma – apre la mostra Impressionisti Segreti, prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia.
Per celebrare l’apertura del Palazzo – che Generali Italia rende fruibile alla città di Roma e non solo, quale Nuovo Spazio Generali Valore Cultura – nelle meravigliose sale del piano nobile, ovvero il primo, dove visse Maria Letizia Ramolino , madre di Napoleone Bonaparte , saranno esposte oltre 50 opere di artisti tra cui
Prenotazione con pagamento anticipato dei biglietti e dei diritti di prenotazione
Posti disponibili in esaurimento
Per prenotare, consultare la scheda descrittiva e cliccare nel campo "Date e prenotabilità"

 

Sito realizzato da lfdesign.it © tutti i diritti riservati 2011-